Condividi

iPad Mini, uscita “discreta” in Asia

Il nuovo tablet di Apple, lanciato in anteprima in Asia e Australia per sfidare la concorrenza di Google e Amazon, ha riscosso un discreto successo, anche se inferiore a quello degli ultimi prodotti di Cupertino – L’iPad Mini costa 329 euro.

iPad Mini, uscita “discreta” in Asia

In attesa di comparire sul mercato statunitense e su parte di quello europeo (l’evento sarà venerdì prossimo per altri 34 Paesi), il nuovo gioiellino di Apple, l’iPad Mini, è uscito in anteprima in Asia, per lanciare in anticipo la controffensiva ai recenti tablet di Google e in particolare del concorrenziale Kindle Fire di Amazon.

L’iPad di dimensioni e prezzi ridotti, è uscito dunque da Tokyo a Sydney, e in Cina. Secondo quanto riportato dalle agenzie di stampa, avrebbe tuttavia avuto un impatto meno devastante rispetto all’iPhone 5 apparso sul mercato a settembre o ancora alle incredibili file di un anno fa per l’iPad 2: a Tokyo per esempio, secondo Afp, erano “solo” 200 le persone in fila all’Apple Store.



Il nuovo tablet costerà 329 dollari, meno del prodotto di riferimento ma tuttavia ancora più caro rispetto al Nexus 7 di Google o al Kindle Fire di Amazon.

Commenta