Condividi

Eni alza le stime nel Delta del Nilo

Il gruppo ha rivisto al rialzo il potenziale del campo Baltim South West, nel Delta del Nilo – La concessione è a metà con British Petroleum.

Eni alza le stime nel Delta del Nilo

Eni ha rivisto al rialzo il potenziale del campo Baltim South West, nel Delta del Nilo, che è stimato ora contenere oltre 28 miliardi di metri cubi di gas in posto. La revisione, si legge in una nota, avviene a seguito dei risultati della perforazione del pozzo di delineazione Baltim South West 2X, eseguita immediatamente dopo il successo del pozzo di scoperta Baltim South West 1X.

Il giacimento, posto in 25 metri di profondità d’acqua, si trova nelle acque convenzionali del Delta del Nilo a 12 chilometri dalla costa dell’Egitto e a soli 10 chilometri dal campo in produzione di Nooros, scoperto nel luglio del 2015.

Eni detiene il 50% di interesse nella concessione Baltim South, mentre Bp detiene il restante 50%. La licenza è operata da Petrobel, una joint venture paritetica tra Ieoc e la compagnia di Stato egiziana Egyptian General Petroleum Corporation.

Commenta