Condividi

Collezione Maramotti, dal 25 giugno al Monastero del Carmine di Bergamo

Collezione Maramotti dal 25 giugno al 26 luglio 2015 al Monastero del Carmine di Bergamo nell’ambito di contemporary locus 8

Collezione Maramotti, dal 25 giugno al Monastero del Carmine di Bergamo

La relazione tra uomini e animali, umanità e animalità,  descritta dal punto di vista dell’arte sarà il tema di contemporary locus 8 che presenta un nuovo progetto espositivo in collaborazione con Collezione Maramotti all’interno del Monastero del Carmine di Bergamo.

L’esposizione si aprirà il prossimo 25 giugno e andrà avanti fino al 26 luglio 2015. Tre gli artisti internazionali presenti: Evgeny Antufiev (Kyzyl, 1986), Etienne Chambaud (Mulhouse, 1980), Berlinde De Bruyckere (Gent, 1964) insieme all’Atelier dell’Errore – progetto artistico relazionale al servizio della Neuropsichiatria Infantile, dove da tredici anni si disegnano sempre e solo animali.



Il percorso espositivo nasce dalla selezione di opere che pongono interrogativi volti a riposizionare criticamente il concetto di appartenenza e differenza attraverso l’espressione di contraddizioni e fantasmi, raffigurazioni antropomorfiche, artefatti e manufatti.

Come affermato in precedenza, il progetto vede la collaborazione di Collezione Maramotti che ha dato in prestito l’opera di Evgeny Antufiev e ha partecipato al progetto dell’Atelier dell’Errore che vede in corso parallelamente una mostra realizzata in collaborazione con Max Mara, in Via Monte di Pietà a Milano, dal 18 giugno al 15 settembre 2015.

Commenta