Condividi

Chrysler: utili terzo trimestre +22% su anno

Il terzo trimestre di Chrysler Group, controllata di Fiat, è andato in archivio con utili in aumento del 22% su base annua, a quota 464 milioni – Nei primi nove mesi del 2013 profitti per 1,137 miliardi – Soddisfatto Marchonne: “Il nono trimestre consecutivo di profitti netti positivi premia il nostro impegno verso i clienti”.

Chrysler: utili terzo trimestre +22% su anno

Va in archivio il terzo trimestre di Chrysler Group, che si chiude con una crescita dell’utile netto pari al 22% su base annua, da 381 milioni di dollari a 464 milioni. Per la casa automobilistica Usa, che fa parte del gruppo Fiat, si tratta del nono trimestre positivo di fila.

I profitti del colosso di Detroit nei primi nove mesi dell’anno sono stati, però, inferiori a quelli registrati nello stesso periodo del 2012, 1,137 miliardi di dollari contro 1,29 miliardi.

Nel terzo trimestre l’utile operativo riportato da Chrysler si è attestato a quota 862 milioni di dollari, dai 706 milioni dello stesso periodo dell’anno scorso. Il giro d’affari netto è stato di 17,54 miliardi di dollari dai 15,5 del terzo trimestre 2012, per una crescita del 13,5% su base annua.

L’ad di Chrysler e Fiat Sergio Marchionne ha commentato con soddisfazione i risultati: “Il nono trimestre consecutivo di profitti netti positivi sottolinea il nostro impegno a produrre veicoli pluripremiati per i clienti, come la Jeep Grand Cherokee e la Ram 1500”.

Commenta