Condividi

Cattolica: Pop Vicenza vende il 9% a Warren Buffett per 115 milioni

Il finanziere americano ha acquistato 15.767.793 azioni tramite il suo gruppo Berkshire Hathaway. L’operazione sarà eseguita venerdì. In Borsa il titolo parte a razzo ed è in rialzo del 13%

Cattolica: Pop Vicenza vende il 9% a Warren Buffett per 115 milioni

Banca Popolare di Vicenza cede il pacchetto di azioni Cattolica Assicurazioni al guru e multimiliardario finanziere americano Warren Buffett.
La banca, in liquidazione coatta amministrativa, ha comunicato l’avvenuta cessione di 15.767.793 azioni ordinarie di Cattolica Assicurazioni, pari al 9,047% circa del capitale sociale del gruppo assicurativo, alla Berkshire Hathaway di Warren Buffett.

L’operazione, sottolinea una nota, sarà eseguita oggi venerdì e fa seguito a un’offerta a condizioni di mercato autonomamente presentata dalla stessa Berkshire Hathaway che i commissari liquidatori hanno valutato positivamente e, dunque, accettato. Così facendo Popolare di Vicenza dismettera’ l’intera partecipazione detenuta nel capitale sociale di Cattolica. Il corrispettivo per la vendita delle azioni è pari a 7,35 euro per azione, per un controvalore complessivo di 115.89 milioni di euro. Il titolo è partito in forte rialzo a Piazza Affari dove avanza del 13% a metà mattinata.

“Ho appreso con enorme soddisfazione la notizia che la Berkshire Hathaway del finanziere americano Warren Buffett ha rilevato il 9% di Cattolica. Lo considero un grande atto di fiducia nei confronti della compagnia e del suo management e una straordinaria occasione per Cattolica viste le opportunità che questa presenza così prestigiosa nel suo capitale può aprire”. Cosi’ Alberto Minali, a.d. di Cattolica Assicurazioni, ha commenta la vendita.

Commenta