Condividi

Barcellona, due italiani fra le vittime

Si tratta di Bruno Gulotta, 35 anni, e Luca Russo, 25 – Tre i feriti gravi, si attendono aggiornamenti dalle autorità spagnole impegnate nel riconoscimento dei cadaveri

Barcellona, due italiani fra le vittime

L’unità di crisi della Farnesina ha comunicato la presenza due vittime fra le tredici persone che hanno perso la vita nell’attentato di giovedi pomeriggio a Barcellona. 

Si tratta di Bruno Gulotta, 35enne di Legnano, investito dal furgone della morte mentre passeggiava sulle Ramblas insieme alla compagna e ai due figli. A dare la notizia è stata la società per la quale Gulotta lavorava, la Tom’s Hardware. L’altra vittima è Luca Russo, 25 anni, di Bassano del Grappa, provincia di Vicenza, laureato in ingegneria energetica che si trovava nella città catalana con la ragazza, Marta Scomazzon, rimasta ferita ma non in gravi condizioni. 



Le autorità spagnole procedono intanto con il riconoscimento dei corpi. Fra i feriti, ci sono altri tre italiani in condizioni gravi. 

Commenta