Condividi

Autorità Energia: il Governo proroga il collegio

Il Consiglio dei ministri ha varato un decreto per prorogare i poteri del collegio dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente – La proroga sarà valida al massimo fino a 90 giorni dalla formazione del nuovo Governo.

Autorità Energia: il Governo proroga il collegio

Il Governo ha approvato ieri il decreto legge che proroga il collegio di Arera, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, ex Autorità per l’energia, il cui mandato sarebbe scaduto oggi. La proroga sarà valida al massimo fino a 90 giorni dalla formazione del nuovo Governo.

“Il Consiglio dei ministri – si legge nella nota diffusa dalla Presidenza del Consiglio – su proposta del presidente Paolo Gentiloni, ha approvato un decreto legge recante misure urgenti dirette ad assicurare la continuità nell’esercizio delle funzioni dell’Autorità di regolazione per energia reti e Ambiente (Arera) nelle more del procedimento di nomina dei suoi componenti. Il provvedimento si è reso necessario in ragione della sostanziale coincidenza tra lo scioglimento delle Camere e il termine del mandato dei componenti dell’Autorità, che non ha consentito la ricostituzione dell’organo collegiale entro il termine del periodo di prorogatio”.



Perciò il decreto, spiega Palazzo Chigi, “dispone che gli attuali componenti dell’Autorità continuino a esercitare le proprie funzioni, limitatamente agli atti di ordinaria amministrazione e a quelli indifferibili e urgenti, fino alla nomina dei nuovi componenti e, comunque, non oltre il novantesimo giorno dall’insediamento del primo Governo formato successivamente alla data di entrata in vigore del decreto medesimo”.

Commenta