Condividi

Amplifon batte le stime e sale in Borsa

Nei primi nove mesi dell’anno la società è tornata in utile superando le attese del mercato – Aperti oltre 200 nuovi negozi.

Amplifon batte le stime e sale in Borsa

Amplifon batte le attese e il titolo sale in Borsa. Nel primo pomeriggio le azioni della società produttrice di apparecchi acustici viaggiano in rialzo dell’1,8%, a 4,54 euro.

Gli acquisti arrivano dopo che l’azienda ha comunicato i numeri relativi ai primi sei mesi dell’anno, chiusi con un utile netto di 26,1 milioni, in forte aumento rispetto alla perdita di 1,3 milioni registrata nello stesso periodo dell’anno scorso e sopra i 25,2 milioni attesi in media dagli analisti. 



Quanto ai ricavi, sono aumentai del 7,8%, a quota 623,3 milioni (+6,3% a cambi correnti). L’Ebitda si è attestato a 83,2 milioni (+18,4%), mentre l’indebitamento finanziario netto è risultato pari a 289,5 milioni (-10,6% dai 323,8 milioni di fine settembre 2013) e il free cash flow si è fermato a 30,4 milioni (-1,2 milioni nei primi nove mesi del 2013).

Tra gennaio e settembre Amplifon ha aperto oltre 200 nuovi negozi e l’amministratore delegato Franco Moscetti ha assicurato che il gruppo “proseguirà con determinazione sulla strada dell’internazionalizzazione e della crescita”. 

Commenta