Condividi

Veneto Banca: rimborsi per 250 milioni ai soci

Il Consiglio d’amministrazione ha deciso di rendere efficace l’offerta di transazione ai soci, malgrado le adesioni non avessero raggiunto la soglia minima dell’80 per cento indicata inizialmente come condizione sospensiva.

Veneto Banca: rimborsi per 250 milioni ai soci

Veneto Banca ha detto sì. Entro una settimana l’istituto metterà mano a quasi 250 milioni di euro per chiudere il contenzioso con i soci che hanno aderito all’offerta di transazione, rinunciando così a ulteriori azioni per ottenere un risarcimento.

Il Consiglio d’amministrazione ha deciso di rendere efficace l’offerta di transazione ai soci, malgrado le adesioni non avessero raggiunto la soglia minima dell’80 per cento indicata inizialmente come condizione sospensiva.



All’offerta, rivolta a circa l’85% della base sociale (pari a circa 75mila soci), hanno aderito complessivamente 54.374 azionisti (il 72,6% del totale), portatori del 67,6% delle azioni comprese nel perimetro dell’offerta.

Al netto delle posizioni irrintracciabili, la percentuale degli azionisti aderenti è stata pari al 74,5% circa del totale, corrispondenti al 68,2% delle azioni Veneto Banca che rientravano nel perimetro dell’offerta.

L’ammontare complessivo del riconoscimento economico spettante agli azionisti aderenti è pari a 248,5 milioni e verrà erogato entro 5 giorni lavorativi dalla presente comunicazione.

Commenta