Condividi

Usa: prezzi oltre attese, stretta Fed più vicina

Su base annuale, il dato generale è in aumento dell’1,9%, sotto il valore considerato ottimale dalla Federal Reserve, pari al 2%, ma in rialzo dall’1,7% del dato annuale di luglio. Il dato “core” annuale ad agosto è in crescita dell’1,7%, come per tutta l’estate.

Usa: prezzi oltre attese, stretta Fed più vicina

L’inflazione è salita negli Stati Uniti dello 0,4% ad agosto, sopra le attese per un +0,3%, e torna ad alimentare l’attesa per una stretta monetaria da parte della Fed, notevolmente affievolita nelle ultime settimane.

Il dato “core”, ovvero quello depurato dalla componente dei prezzi dei beni alimentari ed energetici, è cresciuto dello 0,2%, l’aumento maggiore da febbraio, comunque pari alle aspettative degli esperti.

Su base annuale, il dato generale è in aumento dell’1,9%, sotto il valore considerato ottimale dalla Federal Reserve, pari al 2%, ma in rialzo dall’1,7% del dato annuale di luglio. Il dato “core” annuale ad agosto è in crescita dell’1,7%, come per tutta l’estate.

Lo scorso mese, i prezzi dell’energia sono cresciuti del 2,8%, a causa dell’aumento del prezzo del carburante, mentre quelli dei generi alimentari sono saliti dello 0,1 per cento.

Commenta