Condividi

Ubi batte le stime: boom degli utili

Nel terzo trimestre i proventi si sono attestati a 43,6 milioni, contro i 33 milioni previsti in media degli analisti – Sui 9 mesi la crescita è del 47%.

Ubi batte le stime: boom degli utili

Sorpresa da Ubi Banca, che nel terzo trimestre mette a segno un utile di 43,6 milioni, superiore ai 33 milioni previsti in media degli analisti. Sopra le attese anche proventi operativi (a 821,7 milioni, contro stime per 807), margine di interesse (467,8 contro 458) e risultato della gestione operativa (303,4 contro 288). 

Nei primi 9 mesi del 2014, invece, l’utile netto si è attestato a 149,8 milioni, in crescita del 47% rispetto allo stesso periodo del 2013. Al netto delle poste non ricorrenti, l’utile del periodo si è attestato a 175,5 milioni di euro, più che raddoppiato rispetto ai 74,3 milioni dei primi 9 mesi del 2013. 



I proventi operativi sono saliti del 2,9%, a 2,56 miliardi, con margine di interesse a 1,4 miliardi (+6,6%) e commissioni nette a 908,2 milioni (+2,3%). In calo del 2,5% a 1,56 miliardi gli oneri operativi, per un rapporto cost/income sceso al 61,1%.

Ubi segnala che nei nove mesi il flusso di crediti passati da in bonis a deteriorati è stato pari a 1,9 miliardi, inferiore del 37,2% rispetto allo stesso periodo di un anno prima.

Commenta