Condividi

Toscana Aeroporti, migliaia di assunzioni in vista

L’ampliamento dell’aeroporto di Firenze Peretola comporterà negli anni migliaia e migliaia di nuove assunzioni, sia dirette che indirette, e in Borsa il titolo galoppa

Toscana Aeroporti, migliaia di assunzioni in vista

La società che gestisce gli aeroporti di Pisa e Firenze ha in progetto di ampliare i due scali, iniziativa che creerà occupazione, portando ben 3600 posti di lavoro entro il 2029. A dare la notizia è stato un quotidiano locale specificando che le 3600 assunzioni stimate riguardano solo gli inserimenti diretti, a cui vanno aggiunti poi i posti di lavoro che potranno essere creati dall’indotto, che potranno coinvolgere 11.700 lavoratori.

Toscana Aeroporti, infatti, ha recentemente presentato i progetti per portare avanti i due Masterplan per lo sviluppo del sistema integrato dei due scali aeroportuali toscani che prevedono investimenti da più di mezzo miliardo entro il 2029. Molto dipenderà dall’approvazione della realizzazione della nuova pista di Peretola, la cui costruzione è in attesa di approvazione. Il piano di sviluppo, infatti, mira a raggiungere oltre 130 destinazioni nel mondo, ospitando 45 compagnie aeree e con una frequenza di 160 voli giornalieri, entro il 2029.



La notizia ha fatto spiccare il volo al titolo che intorno alle 11 viaggia in rialzo del 4,6% a 16,77 euro. Nell’ultima settimana le azioni hanno guadagnato il 5,3 per cento.

Commenta