Condividi

Stm: balzo dell’utile nel trimestre, titolo in rally

I profitti salgono su anno da 151 a 236 milioni – Ricavi +18,9% – Il Ceo Bozotti: “I ricavi netti 2017 dovrebbero, secondo le nostre attese, crescere di circa il 18,0% anno su anno, insieme a un miglioramento sostanziale della redditività operativa e dell’utile netto”.

Stm: balzo dell’utile nel trimestre, titolo in rally

StMicroelectronics ha chiuso il terzo trimestre con un utile netto balzato a 236 milioni di dollari, contro i 151 milioni del secondo trimestre e i 71 di un anno prima. I ricavi hanno raggiunto invece i 2,14 miliardi di dollari, contro gli 1,92 miliardi nel trimestre precedente e con un aumento di quasi il 18,9% annuo. Il margine lordo si è attestato al 39,5% e il margine operativo prima degli oneri di svalutazione e ristrutturazione è stato del 13,7%. In scia a questi numeri, il titolo in Borsa di Stm guadagna il 6 per cento a un’ora dall’apertura, mettendo a segno il miglior rialzo del Ftse Mib. 

“In tutti i gruppi di prodotto – ha commentato in una nota Carlo Bozotti, President & Chief Executive Officer di STMicroelectronics – abbiamo conseguito una crescita dei ricavi a doppia cifra anno su anno, trainata dalla robusta domanda in tutte le regioni geografiche nelle applicazioni su cui puntiamo maggiormente: Internet of Things, Smartphone, Industriale e Smart Driving. Siamo determinati a proseguire su questa traiettoria di crescita e innovazione, sostenuta da una solida posizione finanziaria e da una liquidità rafforzata”.

Guardando all’anno nel suo complesso, “sulla base dei risultati dei primi nove mesi e della nostra guidance sul valore intermedio dei ricavi del quarto trimestre – ha continuato – i ricavi netti 2017 dovrebbero, secondo le nostre attese, crescere di circa il 18,0% anno su anno, insieme a un miglioramento sostanziale della redditività operativa e dell’utile netto”.

Per quanto riguarda il quarto trimestre, “continuiamo a vedere una domanda sostenuta per l’insieme dei gruppi di prodotto e delle regioni geografiche – ha concluso Bozotti – In considerazione dell’andamento robusto degli ordini e della prevista accelerazione della crescita del nostro nuovo programma per applicazioni wireless, nel quarto trimestre ci aspettiamo una crescita sequenziale dei ricavi di circa il 10,0% come valore intermedio e un aumento del margine lordo intorno al 39,9% come valore intermedio”.

Commenta