Condividi

Spagna, dopo 10 mesi nasce il governo

Dieci mesi dopo le seconde elezioni politiche consecutive la Spagna ha finalmente un governo: il Parlamento ha votato la fiducia al premier conservatore Rajoy, grazie all’astensione decisiva e contrastata dei socialisti, che diventano ora il vero ago della bilancia

Spagna, dopo 10 mesi nasce il governo

Con 170 voti a favore su 349, 111 contrari e 68 astensioni, il Congresso dei deputati spagnoli ha votato la fiducia al nuovo governo Rajoy, leader del Partito Popolare,dopo dieci mesi dalle ultime elezioni politiche.

Decisiva l’astensione dei socialisti del Psoe,che diventano ora l’ago della bilancia della politica spagnola ma che hanno dovuto subire la ribellione di 15 dei loro 84 parlamentari, oltre alle dimissioni da deputato dell’ex segretario Pedro Sanchez, la cui linea di rigida opposizione è costata l’immobilismo dei socialisti dopo ripetute sconfitte elettorali, finchè nel Psoe non si è imposta la linea pragmatica dell’andalusa Susana Diaz, ispirata dall’ex premier Felipe Gonzales.

“C’è molto lavoro da fare” è stato il commento del premier Rajoy dopo l’investitura.

Commenta