Condividi

Spagna, Bce: depositi crescono a settembre, è la prima volta in sei mesi

I depositi presso le banche italiane hanno raggiunto un nuovo massimo storico (con un incremento del 2,1%), mentre quelli negli istituti greci (+1%) sono tornati sui massimi dallo scorso maggio.

Spagna, Bce: depositi crescono a settembre, è la prima volta in sei mesi

A settembre i depositi nelle banche spagnole sono cresciuti per la prima volta in sei mesi (+1,2% su agosto). Lo scorso luglio – quando e’ esplosa la crisi del settore finanziario spagnolo – avevano registrato invece una contrazione del 4,7%. Lo ha annunciato la Bce, sottolineando che il dato segnala un ritorno di fiducia nei paesi periferici dell’eurozona e va nella stessa direzione delle cifre relative a Italia e Grecia. 

Sempre a settembre i depositi presso le banche italiane hanno raggiunto un nuovo massimo storico (con un incremento del 2,1%), mentre quelli negli istituti greci (+1%) sono tornati sui massimi dallo scorso maggio. Per contro, sono diminuiti in entrambi i casi dello 0,1% quelli delle banche tedesche e delle banche francesi. 



Quanto ai prestiti chiesti dalle famiglie e dalle imprese, sono diminuiti dello 0,4% in Italia e dello 0,2% in Spagna, mentre sono aumentati dello 0,2% in Francia. Sempre in settembre le banche italiane hanno effettuato acquisti netti di titoli di Stato per 5,1 miliardi di euro. Acquirenti netti di governativi si sono rivelati anche gli istituti di Grecia (per 300 milioni di euro) e della Spagna (per 8,5 miliardi di euro).

Commenta