Condividi

Sogefi, intesa con Renault-Nissan su auto elettrica

L’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi -è leader mondiale nel settore dei Bev e il nuovo componente garantisce il miglioramento del circuito di regolazione della temperatura delle batterie, aumentandone l’efficienza e la durata.

Sogefi, intesa con Renault-Nissan su auto elettrica

La società di componentistica del gruppo Cir mette a segno un colpo importante per il suo futuro. Sogefi ha firmato un contratto di fornitura con Renault-Nissan-Mitsubishi per un nuovo collettore di raffreddamento del pack batteria per veicoli elettrici a batteria (Bev).

In base a quanto comunicato dalla società, l’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi è leader mondiale nel settore dei Bev e il nuovo componente garantisce il miglioramento del circuito di regolazione della temperatura delle batterie, aumentandone l’efficienza e la durata.



“Questo contratto rappresenta una pietra miliare nella nostra strategia di crescita profittevole – ha dichiarato Laurent Hebenstreit, Ceo di Sogefi – Conferma la capacità di Sogefi di sviluppare con successo tecnologie avanzate per le auto elettriche a batteria. La stretta collaborazione di Sogefi con la Ricerca e Sviluppo dei produttori auto, nonché la nostra affidabilità tecnica, dalla fase di progettazione alla produzione di serie, sono tra i fattori chiave di questo successo”.

Il nuovo collettore di raffreddamento sarà prodotto da Sogefi a partire dal 2021 nello stabilimento francese di Chateauroux.

Da sottolineare che Sogefi è uno dei leader mondiali nel mercato della componentistica auto con prodotti innovativi in tre aree di attività: filtrazione, sospensioni, aria e raffreddamento.

A Piazza Affari il titolo Sogefi cede il lo 0,14% a quota 2,92 euro.

Commenta