Condividi

Poste Italiane: il dividendo 2015 e 2016 non inferiore all’80% dell’utile netto

I dividendi di Poste Italiane per gli esercizi 2015-6 non saranno inferiori all’80% dell’utile netto consolidato di pertinenza del Gruppo – Lo precisa alla Consob la società appena quota in Borsa in relazione a notizie non ufficiali di una distribuzione di dividendi di 250 milioni l’anno per i prossimi quattro anni

Poste Italiane: il dividendo 2015 e 2016 non inferiore all’80% dell’utile netto

Le Poste Italiane distribuiranno per gli esercizi 2015-6 un dividendo pari all’80% dell’utile netto consolidato di pertinenza del Gruppo stesso. Lo precisa Poste Italiane su richiesta della Consob, in linea con quanto deliberato nel cda del 7 ottobre.

La precisazione si è resa necessaria dopo che si erano diffuse notizie non ufficiali sulla possibilità che Poste prevedesse una cedola di 250 milioni di euro l’anno per i prossimi quattro anni.

Commenta