Condividi

Pirelli, riorganizzazione per modello integrato di business

Il nuovo modello sarà proposto dal vicepresidente esecutivo e Ceo, Marco Tronchetti Provera, alla riunione del Consiglio d’amministrazione in calendario per il prossimo 14 maggio

Pirelli, riorganizzazione per modello integrato di business

Pirelli comunica che al cda del prossimo 14 maggio il vicepresidente esecutivo e Ceo, Marco Tronchetti Provera, “proporrà uno sviluppo dell’organizzazione a supporto del modello integrato di business, nonché del raggiungimento degli obiettivi del piano industriale, attraverso una maggiore efficacia operativa”.

L’organizzazione proposta – già condivisa con il Presidente del Cda e di cui è stata data informazione ai Consiglieri – prevede che al vicepresidente esecutivo e Ceo, oltre a tutte le funzioni di staff e le “Regions” per le tematiche istituzionali e di coordinamento complessivo, risponda anche la nuova Direzione Generale Operations, alla guida della quale sarà proposto Andrea Casaluci, attuale executive vice president responsabile del primo equipaggiamento, region Europa e della business unit Prestige.



Al Direttore Generale risponderanno le diverse “Regions” e tutte le unità organizzative legate alla gestione operativa, ridefinite in “Commercial Original Equipment”, “Commercial Replacement”, “Moto, Velo and Motorsport”, “BU Prestige”, “Strategic Marketing”, “Manufacturing, Purchasing and Supply Chain”.

Risponderà al Ceo e vicepresidente anche l’area “Technology”, affidata all’executive vice president Technology Maurizio Boiocchi, a presidio delle funzioni “Technology & Quality” e “Cyber & Innovation”, che riporteranno anche al Direttore Generale in una logica di stretta collaborazione. A Maurizio Boiocchi continueranno inoltre a rispondere le attività tecniche e F1 in ambito ‘Motorsport’. Risponderà al ceo e vp infine anche la nuova funzione “Digital”.

Commenta