Condividi

New York, The Metropolitan Museum presenta la mostra “The Path of Nature”

Dipinti francesi della collezione Whitney Wheelock (1785-1850), raccolti tra il 1972 e il 2000, saranno esposti dal 22 gennaio al 21 aprile 2013 nella città statunitense – La mostra si compone di cinquanta dipinti e comprende esempi di numerosi pittori non rappresentati in nessun altro museo americano.

New York, The Metropolitan Museum presenta la mostra “The Path of Nature”

Nel 2003 il Metropolitan Museum ha acquisito un importante gruppo di dipinti che coprono un periodo chiave della storia europea, a cominciare con l’avvento della rivoluzione francese e concludendo con il regno di Luigi Filippo.

Le opere raccolte dal collezionista Wheelock Whitney tra il 1972 e il 2000,  rivelano una ricca tradizione di pittura all’aperto quasi un secolo prima impressionismo, amplificando così il ruolo dell’ambiente naturale come fonte di ispirazione per artisti sulla cuspide della epoca moderna.



La mostra si compone di cinquanta dipinti e comprende esempi di numerosi pittori non essere rappresentati in nessun altro museo americano.

La collezione Whitney è notevole per la sua concentrazione di plein-air, studi ad olio di artisti che vanno da Pierre-Henri de Valenciennes a Camille Corot.

A ciò si aggiunge una forte rappresentanza di paesaggi, soggetti in genere, e ritratti: in breve, l’intero ambito di pittura che ci si potrebbe aspettare di trovare in un cabinet d’amateur parigino, o collezione privata, nella prima metà del del XIX secolo.

Il nucleo principale della collezione è un gruppo di dipinti eseguiti da artisti del nord che propongono Roma nella sua combinazione di antichità e bellezze naturali.

Un certo numero di questi pittori hanno ricevuto dalla Académie des Beaux-Arts di Parigi, il Premio Roma per studiare pittura in Italia, come ad esempio, François-Édouard Picot, Léon Pallière, Charles Rémond, e André Giroux.

Mentre altri sono arrivati da soli, soggiornando nella Roma in diversi periodi, come Joseph Bidauld, Simon Denis, François-Marius Granet, e Théodore Caruelle Aligny.

La mostra illumina anche uno degli sviluppi più popolari nella pittura francese nel corso del 1820, la rappresentazione di contadini italiani, briganti, e chierici, da figure rappresentative come Bonnefond Claude, Jean-François Montessuy, e Louis-Léopold Robert.

Immagine in evidenza: View on the Quirinal Hill, Rome, 1800 circa

Simon Denis (Flemish, Antwerp 1755–1813 Naples)

Alcune opere di artisti presenti:

  • Classical Landscape with Figures

    Jean-Victor Bertin (French, Paris 1767–1842 Paris)

    Date: 1803

  • Lake Fucino and the Abruzzi Mountains

    Joseph Bidauld (French, Carpentras 1758–1846 Montmorency)

    Date: ca. 1789

  • Portrait of a Young Woman

    Louis-Léopold Boilly (French, La Bassée 1761–1845 Paris)

    Date: ca. 1798–99

  • Pilgrims Arriving at Rome during the Jubilee

    Claude Bonnefond (French, Lyons 1796–1860 Lyons)

    Date: 1826

  • Gothic Chapel

    Charles-Marie Bouton (French, Paris 1781–1853 Paris)

     

  • Pozzuoli and the Bay of Naples

    Alexandre Calame (Swiss, Vevey 1810–1864 Menton)

    Date: 1844

  • First Steps

    Franz Ludwig Catel (German, Berlin 1778–1856 Rome)

    Date: ca. 1820–25

  • The Italian Brigand’s Wife

    Léon Cogniet (French, Paris 1794–1880 Paris)

    Date: ca. 1825–26

  • The Abduction of Rebecca by a Knight Templar

    Attributed to Léon Cogniet (Paris 1794–1880 Paris)

     

  • View of Beirut

    Jules Coignet (French, Paris 1798–1860 Paris)

    Date: 1844

  • Waterfall at Terni

    Camille Corot (French, Paris 1796–1875 Paris)

    Date: 1826

  • Cow in a Barn

    Camille Corot (French, Paris 1796–1875 Paris)

     

  • The Giralda, Seville

    Adrien Dauzats (French, Bordeaux 1804–1868 Paris)

    Date: 1836/37

  • View from the Villa d’Este, Tivoli

    Attributed to Simon Denis (Flemish, Antwerp 1755–1813 Naples)

    Date: ca. 1786–1806

  • Cloud Study (Early Evening)

    Simon Denis (Flemish, Antwerp 1755–1813 Naples)

    Date: ca. 1786–1806

  • Cloud Study (Distant Storm)

    Simon Denis (Flemish, Antwerp 1755–1813 Naples)

    Date: ca. 1786–1806

Commenta