Condividi

Mps ancora in rosso (3.5 miliardi nel 2007) ma riduce le sofferenze

Il Monte dei Paschi ha perso nell’ultimo trimestre 502 milioni portando a 3,5 miliardi il rosso dell’intero 2017 ma ha ridotto le sofferenze nette da 14,8 miliardi a 5,5 miliardi di euro e in Borsa il titolo guadagna il 3,5%

Mps ancora in rosso (3.5 miliardi nel 2007) ma riduce le sofferenze

Il gruppo Mps ha registrato una perdita pari a 3,502 miliardi di euro nel 2017 e di 502 milioni nel solo quarto trimestre dell’anno.

Lo comunica l’istituto in una nota che ha diffuso oggi i dati di bilancio relativi al 2017. Al 31 dicembre 2017, inoltre, l’esposizione netta in termini di crediti deteriorati del Gruppo si e’ attestata a 14,8 miliardi di euro registrando una flessione di 5,5 miliardi di euro da inizio anno mentre l’esposizione dei crediti deteriorati lordi a fine anno e’ risultata pari a 45,1 miliardi di euro, in flessione rispetto a fine dicembre 2016 (-0,7 miliardi di euro) e sostanzialmente stabile rispetto al 30 settembre 2017.

Il risultato operativo netto del Gruppo nel 2017 e’ risultato negativo per circa 3.977 milioni di euro a fronte di un valore negativo di 2.840 milioni di euro registrato nell’anno precedente. Nella seduta di ieri, l’ultima della settimana, il titolo Mps ha guadagnato il 3,5% a Piazza Affari, a 3,78 euro per azione, in una giornata in cui l’indice FtseMib ha sofferto, chiudendo in territorio nettamente negativo.

Commenta