Condividi

Marelli e Comau: Marchionne medita la doppia Ipo

Dopo una settimana di ribassi in Borsa e dopo l’annuncio del ritorno dell’Alfa Romeo in Formula 1, Fca si presenta oggi a Piazza Affari con due progetti accattivanti ma doppia quotazione delle controllate Comau e Marelli e con il possibile dialogo tecnico con Hyundai

Marelli e Comau: Marchionne medita la doppia Ipo

Due Ipo sono meglio di una e infatti Sergio Marchionne sta studiando per Fca la doppia quotazione della Marelli e di Comau, mentre rinvia a tempi più maturi lo spin off dell’Alfa Romeo (tonificata dal ritorno alla Formula 1) e della Maserati.

E’ con queste novità, arricchite dall’apertura al dialogo tecnico con Hyundai, che Fca si presenta stamattina a Piazza Affari dopo una settimana di ribassi in Borsa (-4,4%) dovuti anche alle multe ventilate dalla Francia per il dieselgate, che Marchionne considera “infondate”.

Ora in cima all’agenda di Sergio Marchionne c’è lo scorporo e la quotazione (che potreebbe essere doppia) della componentistica, che servirà a ridurre il debito del gruppo e a rendere indipendenti Marelli e Comau. L'”idea viva”, come l’ha definita il numero uno di Fca, è mettere sul mercato il 50% delle due società di componentistica e distribuire agli azionisti di Fca il restante 50%, anche se il cda del gruppo non si è ancora pronunciato in materia.  Se ne parlerà sicuramente nell’Investor Day dei primi mesi del 2018, mentre lo spin off di Alfa e Maserati richiederà più tempo.

Commenta