Condividi

La Casa di Goethe ospita il “Cielo sopra Roma” raccontato attraverso i paesaggi tedeschi

Dal 3 dicembre 2014 al 1 febbraio 2015 la Casa di Goethe a Roma presenta alcuni gioielli della sua collezione, tra cui opere finora mai esposte.

La Casa di Goethe ospita il “Cielo sopra Roma” raccontato attraverso i paesaggi tedeschi

Il dipinto “Vista da Monte di Giustizia a Villa Montalto Negroni a Roma “ del 1785 si trova al centro della nuova mostra. Il bellissimo quadro di Johann August Nahl il giovane è una recente donazione della fondazione Ike und Berthold Roland-Stiftung“ di Mannheim. Nell’esposizione „Il cielo sopra Roma“ è accompagnato da una scelta di opere della collezione del Museo, tra cui disegni dei fratelli Jakob Philipp e Johann Gottlieb Hackert, Joseph Anton Koch e  Franz Kobell che variano il tema della pittura del paesaggio reale e del paesaggio ideale.

Quasi tutte le opere in mostra sono degli amici o contemporanei di Goethe, come ad esempio il disegno del „Tempio di Saturno“ di Johann Georg Schütz, coinquilino di Goethe al Corso. Un altro pezzo forte è il dipinto „Vista di Rocca di Sangallo a Civita Castellana“. Solo recentemente è stato possibile attribuirlo a Jakob Wilhelm Mechau.



Gli olii ed i disegni sono accompagnati da testi che introducono alla paesaggistica intorno al 1800. Con le rispettive biografie la mostra racconta in questo modo il mondo dei  paesaggisti  tedeschi presenti a Roma, presentando alcuni dei nomi più significativi di quel periodo.

Il titolo della rassegna  è nato da una libera associazione e rappresenta un omaggio al cielo romano, definito dallo scrittore Raffaele La Capria con queste parole: „Il cielo azzurro, esatta e chiara luce di Roma“. Perché è proprio quella luce così particolare che da sempre ispira gli artisti di questa città.

Casa di Goethe, Via del Corso 18 |00186 Roma

La mostra è aperta dal 3.12.2014 al 1.2.2015

10.00 – 18.00. chiuso il lunedì


Allegati: tavole testi mostra.pdf

Commenta