Condividi

Karl Lagenfeld: da Sotheby’s in vendita parte della sua collezione

Sotheby’s rende omaggio a questo genio di designer con la vendita di oltre 1000 lotti dalle sue residenze in Francia e Monaco, un’antologia del suo gusto personale ma anche della sua vita e carriera

Karl Lagenfeld: da Sotheby’s in vendita parte della sua collezione

Divise tra Monaco, Parigi e Colonia, le vendite sono a sua immagine, molteplici e sorprendenti, raccontando la storia del couturier, del collezionista, del decoratore e del fotografo.

Collezionista insaziabile, Karl Lagerfeld ha creato design d’interni per tutta la vita. Ha optato per il design italiano colorato e giocoso del gruppo Memphis del cui umorismo si era innamorato negli anni ’80. Si rivolse poi alle arti decorative francesi del XVIII secolo, che considerava un ideale di eleganza e raffinatezza. All’inizio degli anni ’70 era ugualmente appassionato di Art Déco, che descrisse come le radici di “questa modernità che cerco instancabilmente”. Negli ultimi vent’anni della sua vita, è stato design contemporaneo con artisti del calibro di Mark Newson, Martin Szekely e Ronan ed Erwan Bouroullec, con i quali ha creato un nuovo interno futuristico all’alba del 3° millennio. La sua ultima residenza a Louveciennes è stata inaspettatamente decorata in uno stile relativo alla Germania degli anni ’20, con mobili progettati da Bruno Paul e manifesti pubblicitari tedeschi dell’inizio del XX secolo.

La vendita comprende anche numerosi lotti con Karl Lagerfeld – dal suo ritratto di Takashi Murakami alle bambole Tokidoki – oltre agli oggetti personali del designer; questi includono ciotole adornate con l’immagine del suo gatto Choupette, una Jeff Koons Balloon Venus, tre Rolls Royce, le iconiche Mitaines in pelle che ha indossato costantemente negli ultimi 20 anni e una selezione di giacche da abito di Dior, Saint Laurent, KL , Comme des garçons e Martin Margiela.


La tenuta di Karl Lagerfeld
Asta a Monaco, 3, 4 e 5 dicembre 2021
Asta a Parigi, 14 e 15 dicembre 2021
Asta online, I sessione dal 26 novembre al 6 dicembre 2021
Asta online, II sessione dal 6 al 16 dicembre 2021

Commenta