Condividi

“Imperi senza dinastie”, libro di Calzoni e Locatelli su Lucchini e l’industria dell’acciaio

E’ uscito in questi giorni il libro-intervista di Ugo Calzoni con Franco Locatelli sulla straordinaria avventura imprenditoriale di Luigi Lucchini e dell’industria bresciana dell’acciaio – Sono raccolti testimonianze e particolari inediti sull’ascesa e sul declino del gruppo Lucchini e sulle imprese siderurgiche bresciane – Editrice La Compagnia della Stampa

“Imperi senza dinastie”, libro di Calzoni e Locatelli su Lucchini e l’industria dell’acciaio

E’ uscito in questi giorni “Imperi senza dinastie”, il libro-intervista di Ugo Calzoni con Franco Locatelli sulla “straordinaria avventura imprenditoriale di Luigi Lucchini e dell’industria bresciana dell’acciaio”, pubblicato dalla Compagnia della Stampa, Mazzetti Rodella editori e acquistabile nelle principali librerie oppure online (vedi sito della Compagnia della Stampa).

“Un patto non scritto – scrive Calzoni nel risvolto di copertina – mi legava a Luigi Lucchini. Chi di noi due fosse rimasto in vita avrebbe raccontato la comune vicenda, quella dell’azienda e la storia, tutta bresciana, degli uomini del ferro”. Ed è esattamente quello che è avvenuto.



Proprio la prossimità durata molti anni tra l’ex presidente della Confindustria e il suo assistente storico consente all’autore di rivelare molti particolari inediti e di offrire chiavi di lettura originali di fatti decisivi degl ultimi 50 anni della Lucchini story e dell’industria siderurgica italiana e bresciana, dei suoi trionfi e dei suoi insuccessi, con l’occhio all’evoluzione delle principali famiglie imprenditoriali dell’acciaio soprattutto nel momento cruciale del cambio generazionale.

Commenta