Condividi

Groupon crolla a Wall Street dopo i conti

A pesare sul titolo sono le indicazioni giunte dal primo trimestre 2017 che si è chiuso con ricavi scesi del 3% a 673,6 milioni di dollari contro i 698,4 milioni di un anno prima. Il risultato è inferiore alle attese degli analisti

Groupon crolla a Wall Street dopo i conti

(Teleborsa) – Si muove in profondo rosso Groupon, che è in forte flessione, mostrando una perdita del 13,50% sui valori precedenti.
A pesare sul titolo sono le indicazioni giunte dal primo trimestre 2017 che si è chiuso con ricavi scesi del 3% a 673,6 milioni di dollari contro i 698,4 milioni di un anno prima. Il risultato è inferiore alle attese degli analisti che si attendevano un giro d’affari di 723,3 milioni. Nei primi tre mesi, la perdita è diminuita a 24,4 milioni dal rosso di 49,1 milioni del 2016.

Lo status tecnico di Groupon è in rafforzamento nel breve periodo, con area di resistenza vista a 3,557 dollari USA, mentre il primo supporto è stimato a 3,317. Le implicazioni tecniche propendono per un ampliamento della performance in senso rialzista, con resistenza vista a quota 3,797.



Commenta