Condividi

FIRSTonline, nuovo record: a marzo 1 milione e 819 mila visite

Nel mese di marzo 2017 FIRSTonline ha raggiunto il massimo storico di visualizzazioni dei suoi contenuti sulle diverse piattaforme su cui vengono distribuiti: in tutto i contatti sono stati 1 milione e 819.137, di cui 907.632 accessi diretti al sito, 633.852 sulle pagine Facebook e 277.653 sul portale Msn.it

FIRSTonline, nuovo record: a marzo 1 milione e 819 mila visite

L’audience di FIRSTonline cresce di mese in mese e, a poche settimane dal suo sesto compleanno, raggiunge il suo massimo storico di visite, che nel mese di marzo sono state complessivamente 1 milione e 819.137, distribuite sulle diverse piattaforme sulle quali vengono quotidianamente diffusi i suoi contenuti. Netto il rialzo degli accessi diretti al sito che nel mese scorso hanno interessato 907.632 utenti. Le pagine Facebook di Firstonline hanno a loro volta raggiunto 633.852 utenti mentre i servizi di FIRSTonline sul portale di Microsoft Italia (www.Msn.it) sono stati visti da 277.653 lettori.

Il risultato di marzo premia l’impegno e la passione di tutto il team di FIRSTonline,  che ha saputo conquistare un pubblico sempre più largo, ma è anche il segnale che alla lunga la qualità, l’indipendenza, l’identità e l’affidabilità dell’informazione si affermano e si distinguono anche nella giungla melmosa della Rete, troppo spesso popolata da fake news, da gossip effimeri e da audience taroccate.



Le nuove tecnologie e nuove modalità di fruizione dei contenuti dell’informazione online hanno contribuito in modo rilevante al successo di FIRSTonline ma ancor di più ha contribuito e contribuisce la ricerca ossessiva del buon giornalismo, che è la sua vera mission quotidiana.

L’equilibrio dinamico che caratterizza il modello editoriale di FIRSTonline e che si basa sull’informazione economica e finanziaria di servizio (dalle tasse al risparmio, dalle pensioni al lavoro) e sull’approfondimento dei temi e degli scenari di maggior attualità con l’arricchimento – caso quasi unico tra i siti che non siano di derivazione cartacea – di interviste esclusive di elevata qualità ai protagonisti dell’economia, della finanza, della politica e della cultura, è alla radice del crescente successo della testata che vede ormai avvicinarsi il traguardo dei 2 milioni di visite al mese con una media giornaliera che, in termini aggregati, si attesta già oggi sui 60 mila contatti e che ha da tempo superato le più rosee aspettative iniziali.

Commenta