Condividi

Finmeccanica accentra il potere: nel 2015 le controllate al 100% diventeranno divisioni

Quanto al management della holding, la principale novità è l’ampliamento delle responsabilità di Giovanni Soccodato: al direttore delle strategie, dello sviluppo del business e dell’innovazione vanno anche le funzioni di “coordinamento mercati” ora in capo a Massimo Pugnali.

Finmeccanica accentra il potere: nel 2015 le controllate al 100% diventeranno divisioni

Mauro Moretti, amministratore delegato e direttore generale di Finmeccanica, ha presentato ieri al top management del gruppo e delle controllate il piano di riorganizzazione del gruppo. A quanto si apprende, i punti fondamentali sarebbero due: trasformazione delle società controllate al 100% in divisioni nel 2015 e nuovo riassetto delle prime linee di vertice. 

Ieri Moretti ha confermato l’accentramento dei poteri in capo alla holding con il processo che porterà nel 2015 le principali società operative dell’aerospazio e della difesa – interamente controllate da Finmeccanica – a diventare delle semplici divisioni di business. 



Quanto al management della holding, la principale novità è l’ampliamento delle responsabilità di Giovanni Soccodato: al direttore delle strategie, dello sviluppo del business e dell’innovazione vanno anche le funzioni di “coordinamento mercati” ora in capo a Massimo Pugnali.

Commenta