Condividi

Fendi, Brunschwig è il nuovo Ceo. Beccari va da Dior

Il manager succede a Pietro Beccari, nominato Ceo di Christian Dior Couture, e risponderà a Toni Belloni, direttore generale di Lvmh.

Fendi, Brunschwig è il nuovo Ceo. Beccari va da Dior

Serge Brunschwig è il nuovo Ceo di Fendi. La nomina, che ha effetto immediato, è stata annunciata dal gruppo Lvmh, il colosso francese del lusso che controlla il marchio italiano. Brunschwig succede a Pietro Beccari, nominato Ceo di Christian Dior Couture, e risponderà a Toni Belloni, direttore generale di Lvmh.

“Sono lieto di dare il benvenuto a Serge al vertice di Fendi – ha detto Belloni – Serge ha sviluppato una vasta esperienza in Retail Retail, Operations e Brand Management. Negli ultimi anni, ha avuto un ruolo chiave nel successo di Christian Dior Couture. Serge è il leader giusto per portare la Maison Fendi e la sua organizzazione verso nuovi traguardi”.



Brunschwig è entrato a far parte di Lvmh nel 1995. All’interno del gruppo ha ricoperto posizioni di rilievo nel settore del lusso, con Louis Vuitton in Asia, poi con Sephora Europe e infine da Louis Vuitton come direttore generale. Nel 2006 è stato nominato Ceo di Céline prima di entrare a far parte di Christian Dior Couture nel 2008 come Coo. È inoltre Ceo di Dior Homme dal 2015.

Lvmh, con una doppia operazione annunciata in aprile ha riportato il 100% del marchio Dior all’interno del gruppo. Beccari era arrivato in Fendi nel 2011 all’interno di un gran movimento di incarichi che aveva coinvolto anche Bulgari, entrato nella maison del lusso francese.

Commenta