Condividi

Etica e finanza, se ne parla oggi in un convegno al Circolo della Stampa di Milano

?Patrocinato dalla Regione Lombardia e dalla Provincia di Milano, l’incontro si propone di mettere a confronto due mondi apparentemente lontani che tuttavia sono tenuti a confrontarsi e a interrogarsi su come bilanciare valori morali ed interesse economico e indagare la reale possibilità di un mercato in cui l’etica ha un valore preponderante.

Etica e finanza, se ne parla oggi in un convegno al Circolo della Stampa di Milano

“Crisi economica e sviluppo,equo profitto, il risparmio e la fiducia nei mercati finanziari:nuove proposte per un’etica nella finanza”, è il convegno in programma oggi alle 15 al Circolo della Stampa di Milano. ?Patrocinato dalla Regione Lombardia e dalla Provincia di Milano, si propone di mettere a confronto due mondi apparentemente lontani che tuttavia sono tenuti a confrontarsi e a interrogarsi su come bilanciare valori morali ed interesse economico. In un momento storico ed economico in cui la finanza è stata considerata responsabile della crisi economica globale e dei cambiamenti degli assetti politici di varie nazioni che hanno dovuto prendere posizioni ben precise rispetto ad essa, la riflessione su un comportamento etico della finanza si rende assolutamente necessaria.

La reale possibilità di un mercato in cui è l’etica ad avere un valore preponderante, più importante di qualsiasi norma scritta. Contratti e negoziazioni, vantaggi e coperture assicurative, il diritto di ogni cittadino all’accesso al credito, fondi etici e il rapporto tra  risparmiatore e promotore finanziario. La crisi economica come freno per le risorse da destinare allo sviluppo e ai servizi essenziali e il tema della finanza etica finalizzata a escludere dal portafoglio dei fondi comuni di investimento le imprese coinvolte in interventi come la produzione di armi saranno gli spunti per questo nuovo dibattito.



Tra i relatori dell’incontro, promosso dal Gruppo Editoriale S.E.I: Raffaele Galano, Professore emerito di Finanza Aziendale e Risk; Elio Veltri, giornalista e politico italiano; Paolo Piccoli, notaio già Presidente del Consiglio Notarile di Milano, ?Michaela Marcarini, Consigliera dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano; Gioacchino La Rocca, Professore straordinario di Diritto Civile alla Scuola di Giurisprudenza di Milano-Bicocca; Umberto Buratti, Adapt Research Fellow, ?Germana Martano, Direttore Generale Anasf – Associazione Nazionale dei Promotori Finanziari, Luciano Hinna, Ordinario di Economia delle Aziende Pubbliche Dipartimento di Giurisprudenza Università di Roma “Tor Vergata” e Paolo Balice, Presidente Aiaf e referente per la commissione Wealth Planning

Commenta