Condividi

Esami Bce, Mps continua a perdere in Borsa nonostante le smentite

Il titolo bancario aveva provvisoriamente recuperato all’ora di pranzo dopo la nota di Mediobanca Securities, poi però perde di nuovo il 3,6% dopo le 14 – Un comunicato della banca spiega che la speculazione sul titolo “non trova riscontro nella documentazione parziale e comunque preliminare che la Banca fino ad oggi ha ricevuto”.

Esami Bce, Mps continua a perdere in Borsa nonostante le smentite

In una giornata positiva in Borsa per le banche, continua a far eccezione il Monte dei Paschi, che prima apre in forte ribasso (-5%), poi recupera provvisoriamente anche grazie a Mediobanca Securites: l’istituto senese, si legge in una nota del broker, passerà l’esame complessivo della Bce (sintesi di Aqr e stress test), con un deficit attorno a 100 milioni di euro, gestibile “con la programmata riduzione degli asset ponderati per il rischio (Rwa)”.

Poi però nel pomeriggio la banca toscana riprende il suo trend negativo ed è il peggior titolo del Ftse Mib perdendo il 3,6% a 0,821. Mps è nel frattempo intervenuta facendo sapere, con un comunicato ufficiale, che la speculazione sul titolo “non trova riscontro nella documentazione parziale e comunque preliminare che la Banca fino ad oggi ha ricevuto”. Monte dei Paschi ricorda anche che “il Comprehensive Assessment è ancora attualmente in corso e che qualsiasi dato ad esso relativo allo stato non può che risultare parziale e preliminare”. La comunicazione definiva, come si sa, avverrà domenica.



Commenta