Condividi

Equita, via al progetto di quotazione in Borsa

La quotazione su AIM Italia rappresenta il primo passo di un progetto più ampio, finalizzato alla quotazione sullo STAR nel prossimo futuro.

Equita, via al progetto di quotazione in Borsa

Il 4 ottobre 2017 il Consiglio di Amministrazione della Capogruppo Equita Group SpA ha deliberato l’avvio delle attività preliminari e propedeutiche alla quotazione sul mercato AIM Italia – Mercato Alternativo del Capitale, organizzato e gestito da Borsa Italiana.

In relazione al processo di ammissione alla quotazione, Mediobanca – Banca di Credito Finanziario SpA agirà in qualità di Nomad, Global Coordinator e Bookrunner. Lo studio Bonelli Erede è il consulente legale incaricato di seguire l’operazione. La quotazione su AIM Italia rappresenta il primo passo di un progetto più ampio, finalizzato alla quotazione sullo STAR nel prossimo futuro.

Dal 12 settembre Massimiliano R. Riggi ricopre il ruolo di Responsabile Pianificazione e Investor Relations. La nuova funzione è stata creata per supportare il progetto di quotazione di Equita Group sull’AIM Italia e per pianificare le attività necessarie per raggiungere gli obiettivi del piano strategico. Massimiliano si è laureato in Economia Politica all’Università Bocconi e ha conseguito il dottorato di ricerca in Economia e istituzioni presso l’Università di Bologna, occupandosi di temi di ricerca in economia regionale, con focus su piccole e medie imprese. Prima di unirsi al team di Equita, ha ricoperto il ruolo di responsabile di Equity Investor Relations in UniCredit.

Commenta