Condividi

Engie Italia inaugura la nuova sede milanese

Alla presenza del sindaco Sala, Engie Italia ha presentato a Milano la nuova sede di Bicocca: 15mila mq distribuiti su sei piani – Un edificio a basso impatto ambientale di classe energetica AA

Engie Italia inaugura la nuova sede milanese

ENGIE Italia  ha inaugurato il nuovo quartier generale italiano, situato alla Bicocca, storica zona industriale della città di Milano. Presente all’inaugurazione il sindaco, Giuseppe Sala.

“Per la sua nuova sede – si legge nella nota della società – ENGIE Italia ha scelto un edificio che risponde ai valori dell’Azienda: trasparenza, unione, sostenibilità a favore di un progresso armonioso”.



Un edificio a basso impatto ambientale, 15.000 mq distribuiti su sei piani, chiamato ad accogliere 700 dipendenti. Per quanto riguarda le altre caratteristiche, la nuova sede è di classe energetica AA, è dotata di un sistema di illuminazione a LED, domotizzata e automatica, che sfrutta la luce solare esterna limitando quindi i consumienergetici. Questo, unito all’impianto fotovoltaico e a quello di climatizzazione a pompe di calore, permette un risparmio in termini di emissione di CO2 in atmosfera pari a 850 tonn/anno.

Gli elementi utilizzati hanno tra l’altro permesso alla sede di ENGIE Italia di conseguire la prestigiosa certificazione LEED Platinum for New Construction – Leadership in Energy ad Environmental Design.

Completano la struttura: colonnine di ricarica delle auto elettriche, ampi spazi verdi, 4 terrazzi dotati di sistemi di irrigazione alimentato dal recupero delle acque piovane che permette un risparmio di 1.300 metricubi di acqua all’anno. La facciata in doppio vetro enfatizza la trasparenza della struttura.

L’edificio è proprietà del fondo immobiliare “Effepi Real Estate” gestito da Generali Real Estate SGR ed è stato progettato dallo Studio Park Associati e il design degli interni è stato affidato alla società Tétris.

“La nostra nuova sede testimonia ciò che siamo, i nostri valori e il nostro impegno per la costruzione di un progresso armonioso – ha sottolineato Olivier Jacquier, Ceo di ENGIE Italia. – ENGIE è vicina al territorio, è l’architetto del territorio che si propone a città, imprese e persone con un approccio integrato sull’intera catena dell’energia e oltre l’energia. Siamo costantemente impegnati nel trovare soluzioni che riconciliano l’interesse individuale e aziendale con il bene dei nostri partner, dei nostri clienti e della comunità in cui operiamo”.

“Abbiamo implementato soluzioni efficienti per ridurre l’impatto ambientale a favore della comunità nella quale siamo presenti e per la quale ci sentiamo impegnati –  ha continuato Jacquier – L’adozione delle migliori soluzioni energetiche e ambientali ci ha permesso per esempio un abbattimento delle emissioni di CO2 di 850 tonall’anno, una riduzione del 30% dei consumi energetici e la riutilizzazione di 1.300 m3 di acqua piovana”.

Commenta