Condividi

Elezioni Comunali, si vota il 10 giugno: ecco le città

Il decreto del ministro Minniti ha fissato le date. Ballottaggi il 24 giugno – Saranno chiamati al voto per le elezioni amministrative 2018 i cittadini di 797 Comuni: ecco quali sono

Elezioni Comunali, si vota il 10 giugno: ecco le città

Primo turno domenica 10 giugno, eventuale ballottaggio il 24 giugno. Queste le date delle prossime Elezioni Comunali, fissate dal decreto firmato dal ministro dell’Interno Marco Minniti.

La data del 10 giugno sarà valide non solo per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali, ma anche per quella dei consigli circoscrizionali nelle regioni a statuto ordinario.



Nei dettagli saranno chiamati al voto per le elezioni amministrative 2018, i cittadini di 797 Comuni, 594 comuni nelle regioni a Statuto Ordinario, 203 nelle regioni a Statuto Speciale.

Il voto in Sicilia è fissato nella stessa data del 10 giugno, mentre in Friuli – Venezia Giulia, Valle d’Aosta e Trentino – Alto Adige gli elettori interessati andranno al voto rispettivamente il 29 aprile, il 20 maggio e il 27 maggio 2018.

Sul totale dei comuni si contano 114 comuni “superiori”, cioè con più di 15.000 abitanti (più di 3.000 in provincia di Trento), e 683 “inferiori”; 21 capoluoghi di provincia. Tra essi c’è un solo capoluogo di Regione, Ancona. Tra le principali città interessate dalla tornata elettorale figurano: Ancona, Avellino, Barletta, Brescia, Brindisi, Catania, Imperia, Massa, Messina, Pisa,
Ragusa, Siena, Siracusa, Sondrio, Trapani, Treviso, Udine, Vicenza e Viterbo.

L’elenco completo delle 762 interessate dal voto è consultabile sul sito del Ministero dell’Interno.

I consigli circoscrizionali interessati sono il III e l’VIII Municipio di Roma Capitale.

Commenta