Condividi

Demo Day, Digital Magics presenta 15 startup a investitori e aziende

Il business incubator quotato a Piazza Affari ha organizzato l’evento il 9 maggio presso il campus Talent Garden Milano Calabiana, per investitori, business angel e imprese.

Demo Day, Digital Magics presenta 15 startup a investitori e aziende

Dall’app che consente di dare un’anima digitale agli oggetti, associando loro informazioni, scadenze e ricordi al servizio di assistenza e monitoraggio per gli anziani; dalla lampada che monitora temperatura, umidità, luci, movimenti, fumo, proteggendo la casa grazie a un robot domestico dotato di Intelligenza Artificiale, allo “Spotify dei vini”; dal sistema che sostituisce gli interruttori e controlla luci, termostati, prese, tapparelle o elettrovalvole all’e-commerce che semplifica il modo di fare la spesa.

Sono alcune delle 15 startup innovative, attualmente in fund raising, protagoniste del D.Day 2017, il Demo Day che Digital Magics, business incubator quotato sul mercato AIM Italia di Borsa Italiana, organizzerà il 9 maggio, all’interno del campus Talent Garden Milano Calabiana, per investitori, business angel e imprese.



“Dopo l’importante risultato del 2016 con oltre 200 operatori finanziari e industriali – ha dichiarato Marco Gay, vicepresidente esecutivo di Digital Magics – ritorna anche quest’anno l’appuntamento con il nostro D.Day. Grazie alle 6 sedi del nostro incubatore e ai campus di coworking di Talent Garden, ricerchiamo e affianchiamo i migliori neoimprenditori in tutto il territorio nazionale. I giovani talenti e innovatori italiani presenteranno i modelli di business delle loro startup a una platea qualificata di investitori e aziende, italiani e internazionali, che dimostra ogni anno di credere sempre di più nel digitale e nell’innovazione insieme a Digital Magics”.

Queste le 15 startup protagoniste del D.Day: AD2014 che ha sviluppato Let.life; Almadom.us con domoki; Bscale; Digital Zero; Edo; Foodscovery; GRAMPiT; Hol-App; Leevia; Morpheos che ha sviluppato Momo; Quomi; Taskhunters; Tikidoo; Viniamo; Welabs che ha sviluppato la piattaforma Beecode.

Commenta