Condividi

Club Med, Bonomi rilancia a 23 euro e sale al 15,93% del capitale

La nuova offerta dell’italiana Global Resort supera gli 839 milioni di euro del fondo cinese Fosun, quando il termine per la controfferta sarebbe scaduto tra due giorni, giovedì 13 novembre – Titolo Club Med sospeso alla Borsa di Parigi.

Club Med, Bonomi rilancia a 23 euro e sale al 15,93% del capitale

Andrea Bonomi rilancia per Club Med. A comunicarlo è l’Amf, l’autorità dei mercati finanziari francese (l’equivalente della nostra Consob), secondo la quale il manager italiano, attraverso la holding Global Resort, ha risposto all’ultima offerta della cordata cinese Fosun per accaparrarsi il gruppo turistico transalpino, rilanciando a 23 euro per azione.

L’offerta dunque supera gli 839 milioni di euro del fondo Fosun e il termine per la controfferta scadeva tra due giorni, giovedì 13 novembre. Bonomi ha dunque anticipato i tempi migliorando, come da regolamento, del 2% la precedente soglia, anche se alla vigilia alcune indiscrezioni parlavano di un’offerta a 25 euro grazie all’intervento a sostegno del fondo Kkr, al quale in primavera lo stesso Bonomi ha ceduto il 49% del parco di divertimenti spagnolo PortAventura (dove entro il 2016 nascerà “Ferrari Land”).

La partita per Club Med, colosso dei villaggi turistici da 1,4 miliardi di fatturato, è dunque più che mai aperta e sembra volgere a favore dell’italiana Global Resort la quale, sempre secondo quanto comunicato dall’Amf, è intanto salita al 15,93% del capitale di Club Mediterranée. Il cui titolo, quotato alla Borsa di Parigi, è stato sospeso per eccesso di rialzo poco prima della chiusura di mercati.

Commenta