Condividi

Chrysler: vendite Usa +9%, ai massimi dal 2007

Nel 2013, il gruppo cresce per il quarto anno consecutivo negli Stati Uniti – Le vendite, in totale, registrano un +9% rispetto all’anno precedente – Automobili a +11%, truck a +8% – Incrementi a doppia cifra per i marchi Jeep e Ram Truck

Chrysler: vendite Usa +9%, ai massimi dal 2007

Il sempre più tricolore marchio Chrysler cresce per il quarto anno consecutivo. Nel 2013, il gruppo ha registrato un miglioramento delle vendite negli Stati Uniti del 9%, registrando il livello più alto dal 2007.

Nel dettaglio, rispetto al 2012 le vendite di autovetture sono cresciute dell’11%, mentre per i truck l’aumento è dell’8%.
Dietro le percentuali, i numeri. A dicembre, Chrysler ha venduto negli Usa oltre 161 mila unità, in aumento del 6% rispetto allo stesso periodo del 2012. Si tratta del miglior ultimo mese dell’anno dal 2007. Sempre negli States, i marchi Jeep e Ram Truck hanno entrambi registrato incrementi percentuali a doppia cifra rispetto a dicembre 2012, mentre il marchio Fiat è cresciuto dell’1 per cento.

Commenta