Condividi

Chimica, Italmatch: shopping in Cina, ma Ardian vuole venderla

Il gruppo ha acquisito da Ecolab la società cinese Jiayou Chemical – Intanto, l’operatore di private equity Ardian sta considerando diverse opzioni, inclusa la vendita, della controllata italiana.

Chimica, Italmatch: shopping in Cina, ma Ardian vuole venderla

Il gruppo chimico Italmatch Chemicals ha acquisito dal Gruppo Ecolab la società cinese Jiayou Chemical, attiva nella produzione e vendita di additivi a base di fosfonati. L’operazione comprende il sito produttivo nell’area di Changzhou.

“Dopo aver chiuso il 2017 con importanti acquisizioni in Nord e Sud America, siamo molto contenti di cominciare il 2018 con il raggiungimento di questo significativo accordo per il Gruppo Italmatch Chemicals nella Regione Asia Pacific – afferma Sergio Iorio, amministratore delegato del gruppo – La Cina rappresenta oggi un mercato in rapida crescita, in particolare nel settore del trattamento delle acque, caratterizzato da un’alta qualità ed elevati standard ambientali, in linea con gli obiettivi del Governo Centrale volti a migliorare i livelli di tutela dell’ambiente delle aziende chimiche, pienamente allineati con gli obiettivi strategici di Italmatch Chemicals nella regione Asia-Pacific”.



Intanto, l’operatore di private equity Ardian sta considerando diverse opzioni, inclusa la vendita, della controllata italiana Italmatch Chemicals. Lo ha scritto l’agenzia Reuters, precisando che l’azienda potrebbe essere valutata circa 600 milioni di euro. Un processo formale di asta sarà avviato probabilmente nella seconda metà di quest’anno e un incarico formale ad un adviser finanziario dovrebbe essere assegnato prima dell’estate.

Italmatch — produttore di additivi per l’industria dei lubrificanti e delle materie plastiche, nonché di prodotti chimici e cosmetici speciali — è stata acquisita da Ardian nel 2014, per 220 milioni di euro. Successivamente, l’azienda è cresciuta attraverso una serie di acquisizioni, tra cui Compass Chemicals e il business degli additivi per acqua di Solvay. Italmatch ha archiviato il 2017 con un ebitda di 65 milioni di euro; quest’anno il margine operativo lordo dovrebbe toccare quota 70 milioni.

Tra i potenziali acquirenti di Italmatch figurano l’industria tedesca Lanxess e gli operatori di private equity Cinven, Rhone Capital e Platinum.

Commenta