Condividi

Borsa, scivolano Igd e Beni Stabili nel giorno degli aumenti

I due gruppi del settore immobiliare che hanno avviato oggi i rispettivi aumenti di capitale e le reazioni in Borsa sono negative: perde terreno Igd, cade Beni Stabili.

Borsa, scivolano Igd e Beni Stabili nel giorno degli aumenti

Andamento negativo in Borsa per Igd e Beni Stabili, i due gruppi del settore immobiliare che hanno avviato oggi i rispettivi aumenti di capitale.

A metà mattinata le Igd perdono oltre l’1% a 0,7265 euro con il diritto che scivola dell’8% a 0,233 euro: la società emetterà un massimo di 396,2 milioni di azioni a un prezzo unitario di 0,504 euro per una ricapitalizzazione fino a 200 milioni. Il rapporto di offerta in opzione delle nuove azioni è di 11 ogni 10 possedute.



Le Beni Stabili scivolano invece del 3,13% a 0,5515 euro mentre il diritto cede il 14,84% a 0,0155. L’aumento di capitale è da 150 milioni di euro mediante emissione di 353 milioni di nuove azioni a 0,4240 euro ciascuna.

L’offerta in opzione prevede il diritto per i soci di sottoscrivere 1 nuova azione ogni 8 possedute. Per entrambe le operazioni di ricapitalizzazione il diritto di esercizio delle opzioni si chiuderà il 17 ottobre prossimo.

Commenta