Condividi

Borsa, le turbolenze non spaventano Jimmy Choo: debutto positivo a Londra

Nonostante le difficoltà dei mercati il debutto della società di scarpe di lusso alla Borsa di Londra è sostanzialmente positivo: dopo un’apertura a 141 pence la matricola ha ritracciato leggermente, ma intorno alle 11 italiane è in rialzo dello 0,18% a 140,25 pence.

Borsa, le turbolenze non spaventano Jimmy Choo: debutto positivo a Londra

Jimmy Choo esordisce in Borsa all’indomani di una giornata particolarmente negativa per i mercati, ma se la cava bene. Del resto oggi lo stesso listino londinese sta respirando dopo la caduta di ieri, e il debutto della società di scarpe di lusso è dunque in territorio (leggermente) positivo: dopo un’apertura a 141 pence la matricola ha ritracciato leggermente, ma intorno alle 11 italiane è in rialzo dello 0,18% a 140,25 pence.

La controllante di Jimmy Choo, JAB Luxury, ha collocato in Borsa il 25% della società nella parte bassa della forchetta originaria di prezzo di 140-180 pence per azione, con una valutazione di 545,6 milioni di sterline. Il titolo tiene botta rispettando il target, nonostante le giornate delicate per i mercati che avevano per esempio indotto la banca britannica Aldermore, che aveva anche lei in agenda per oggi il debutto sul Ftse 100, a cancellare l’Ipo a causa delle negative condizioni dei mercati.



In Italia un passo indietro è stato fatto nelle ultime settimane da Intercos, società attiva nella commercializzazione di cosmetici, e dall’internet company Italiaonline. L’andamento del titolo Jimmy Choo è visto da molte banche d’affari come un test per vedere se le prossime Ipo potranno sostenere l’attuale fase di mercato.

Commenta