Condividi

Borsa, Goldman Sachs fa volare Telecom Italia

La Banca americana ha inserito le azioni Telecom Italia nella sua “conviction buy list” e ha alzato il prezzo obiettivo del titolo da 0,95 a 1,5 euro, confermando la raccomandazione “buy”, convinta che la cessione Tim Brasil potrebbe abbattere il debito e fare trovare le risorse necessarie per investire nello sviluppo della rete domestica.

Borsa, Goldman Sachs fa volare Telecom Italia

Vola il titolo in Borsa di Telecom Italia, che oggi in apertura arriva a guadagnare oltre quattro punti percentuali, a 0,907 euro per azione. 

A innescare l’ondata di acquisti è stata la banca d’affari americana Goldman Sachs, che ha inserito le azioni Telecom Italia nella sua “conviction buy list” e ha alzato il prezzo obiettivo del titolo da 0,95 a 1,5 euro, confermando la raccomandazione “buy”. 

Il broker statunitense ritiene che ci possano essere ricadute positive sul valore del titolo derivanti dal processo di consolidamento che potrebbe coinvolgere gli asset in Italia e in Brasile. La cessione Tim Participacoes (Tim Brasil) potrebbe abbattere il debito e fare trovare le risorse necessarie per investire nello sviluppo della rete domestica. 

“Riteniamo che il consolidamento (in Brasile) sia possibile dopo le elezioni brasiliane del 5 ottobre, ora che l’aumento di capitale di Grupo Oi per la fusione con Portugal Telecom è completato”, si legge nella nota della Banca.

I principali rischi che potrebbero impedire il raggiungimento del prezzo obiettivo sono il deterioramento degli utili in Italia e la mancata vendita di Tim Brasil, scrive Goldman, aggiungendo che la convergenza tra fisso e mobile porterà a un aumento della pressione competitiva sui singoli operatori in Europa, ma anche a una nuova fase di consolidamento che aiuterà la valutazione dei titoli.

Nel complesso, “vediamo Iliad e Telecom Italia come i principali beneficiari del consolidamento”, conclude il report.

Commenta