Condividi

Bini Smaghi sarà il nuovo presidente di Société Générale

L’istituto francese ha annunciato oggi di aver separato la funzione di presidente, che sarà affidata all’economista italiano, da quella di amministratore delegato, che resterà a Frederic Oudea. La nomina con l’assemblea di maggio

Bini Smaghi sarà il nuovo presidente di Société Générale

Lorenzo Bini Smaghi, già membro del direttivo della Bce fino al 2011 e membro permanente del board della banca statunitense Morgan Stanley, è stato oggi nominato presidente dell’istituto di credito francese Société Générale, che ha annunciato di aver appunto separato la funzione di presidente, che sarà affidata all’economista italiano, da quella di amministratore delegato, che resterà a Frederic Oudea.

“Questo aggiornamento della governance, approntato nel 2014, risponde ai requisiti richiesti alle banche europee” e sarà approvato in occasione dell’assemblea generale degli azionisti del 19 maggio 2015, informa un comunicato. Bini Smaghi ha 58 anni e dall’ottobre 2012 è anche presidente di Snam.



Commenta