Condividi

Beyond Limits: The Landscape Of British Sculpture 1950-2015

Importanti sculture monumentali ai giardini di Chatsworth dal 14 settembre al 25 ottobre 2015

Beyond Limits: The Landscape Of British Sculpture 1950-2015

In occasione del decennale della mostra BEYOND LIMITS,  la decima edizione dell’esposizione di sculture monumentali organizzata a Chatsworth, Sotheby’s ha invitato l’autorevole storico dell’arte Tim Marlow, direttore artistico della Royal Academy di Londra, ad unirsi  al team di specialisti di Sotheby’s nella creazione di una mostra innovativa. Riunendo le opere dei massimi scultori nella grande tenuta , Beyond Limits: The Landscape Of British Sculpture 1950-2015  offrirà una spettacolare panoramica sulla scultura inglese a partire dalla metà del XX Secolo; le opere saranno ambientate in una  delle più grandi tenute d’Europa, proprietà del Duca e della Duchessa di Devonshire.

Nel corso degli ultimi nove anni, Sotheby’s Beyond Limits si è affermata come una delle piattaforme più prestigiose per l’esposizione e la vendita di sculture moderne e contemporanee monumentali, oltre a rappresentare un appuntamento chiave nel calendario del mondo dell’arte.



L’idea è di Melanie Clore, Presidente di Sotheby’s Europa, che ha commentato: “Fin dalla sua nascita, Beyond Limits ha dimostrato di essere un sorprendente ed esaltante evento artistico annuale. In occasione del suo decimo anniversario, siamo lieti di presentare la nostra prima mostra a tema, e di avere Tim Marlow al fianco di  Simon Stock, nostro Senior International Specialist, che uniscono le loro esperienze e le reciproche competenze per siglare questa straordinaria esposizione di sculture inglesi nella tenuta di Chatsworth.”

Tim Marlow commenta: “Il connubio di importanti sculture monumentali con i meravigliosi giardini di Chatsworth, ci ha permesso di ideare una mostra che risponde al crescente interesse per le sculture monumentali  e che esplora e celebra l’ascesa della scultura britannica. La relazione tra il paesaggio e le opere esposte è totale – sia quando sono state direttamente ispirate dal sito sia qualora concepite in contrasto con il panorama che le accoglie. Il risultato, mi auguro, possa rilevarsi quale  vivace e creativa conversazione tra alcune delle migliori sculture inglesi degli ultimi 65 anni e una delle più grandi e magnifiche dimore di campagna inglesi.”

Immagine:

Anthony Caro  

Sunshine (1964)

 

Commenta