Condividi

Bce, assegnati 7,3 mld in asta Tltro

All’operazione hanno partecipato 19 banche, un numero decisamente inferiore alle 55 che hanno preso parte alla precedente asta: la richiesta è la più bassa di tutti i sette round del Tltro – A giugno scatta il Tltro voluto da Draghi: altri 4 maxi-prestiti, condizionati all’erogazione di credito all’economia.

Bce, assegnati 7,3 mld in asta Tltro

La Bce ha assegnato oggi 7,3 miliardi di euro alle banche dell’Eurozona, in occasione del settimo round del piano Tltro lanciato a settembre 2014: all’operazione hanno partecipato 19 banche, un numero decisamente inferiore alle 55 che hanno preso parte alla precedente asta, tenutasi a dicembre. 

Nelle sei precedenti occasioni il Tltro aveva collocato 82,6 miliardi (18 settembre 2014), 129,8 miliardi (11 dicembre 2014), 97,8 miliardi (19 marzo 2015), 73,8 miliardi (18 giugno 2015), 15,5 miliardi (settembre 2015) e 18,3 miliardi (dicembre 2015): questa è stata dunque la richiesta più bassa di sempre. I fondi della nuova Target long term refinancing operation, con scadenza 26 settembre 2018, sono stati assegnati per la prima volta al tasso fisso dello 0%.

A giugno arriva invece il Tltro 2, annunciato dal presidente Mario Draghi dopo l’ultima riunione del board: prevede quattro maxi-prestiti alle banche, condizionati all’erogazione di credito all’economia, con un tasso negativo pari al nuovo tasso sui depositi (-0,40%).

Commenta