Condividi

Asia: Borse in calo, attesa incontro Ue

Mercati asiatici in calo con l’indice regionale (escluso il Giappone) in declino per la prima volta in tre giorni in attesa di un importante incontro dei ministri delle Finanze europei.

Asia: Borse in calo, attesa incontro Ue

Borse asiatiche in calo con l’indice regionale (escluso il Giappone) in declino per la prima volta in tre giorni in attesa di un importante incontro dei ministri delle Finanze europei. In agenda un miglioramento della crisi del debito che affligge la regione. LG Display, il secondo più importunate produttore di display a cristalli liquidi che ottiene il 18% del suo giro d’affari dall’Europa, è sceso dell’1,9% a Seul. Woodside Petroleum, il secondo maggior produttore australiano di petrolio, è calato dello 0,9% a seguito della caduta, per il secondo giorno consecutivo, dei prezzi del greggio. 

QR National, la società leader in Australia nel settore degli autotrasporti, è invece balzata in avanti del 4,6% dopo l’annuncio di buyback azionario. L’indice MSCI Asia Pacific Excluding Japan è sceso dello 0,3%  a 443.50 alle 8:34 del mattino a Hong Kong. I mercati giapponesi sono chiusi oggi, mentre quelli cinesi riprenderanno le attività dopo una settimana di chiusura per ferie. Al centro dell’attenzione degli operatori l’incontro in Lussemburgo dei ministri delle Finanze europei, e la successiva visita in Grecia del cancelliere tedesco Angela Merkel, la prima dallo scoppio della crisi sul debito ad Atene.



“L’Europa non ha ancora completato le discussioni su un’efficace risposta politica alla crisi – commenta Tim Schroeders di Pengana Capital (Melbourne). “I possibili bailouts di Spagna e Italia domineranno la scena. È possibile che vedremo un consolidamento dei mercati nel breve periodo”.

http://www.bloomberg.com/news/2012-10-08/asian-stocks-drop-before-european-finance-ministers-meet.html

Commenta