Condividi

Apple vola alla conquista della Borsa

Il titolo di Cupertino ha nuovamente toccato quotazioni record a New York trainato dalle prospettive di crescita nelle vendite del nuovo iPhone8. Superato il livello del 2015

Apple vola alla conquista della Borsa

Apple vola in vetta al NYSE a133,74 dollari, in rialzo dell’1,2 per cento. Abbastanza per surclassare il massimo storico di chiusura a 133 dollari nel febbraio del 2015, anche se ancora al di sotto del record nel durante stabilito con 134,54 dollari.

Il gruppo simbolo dell’innovazione tecnologica, nel decennale della “invenzione” degli smartphone, capitalizza 703 miliardi, con un vantaggio di 130 miliardi di dollari nella speciale classifica della capitalizzazione di mercato al confronto con la seconda piazzata a Wall Street, Alphabet (ex Google) con 572 miliardi. E vanta un valore superiore a quello combinato di colossi tradizionali dell’industria e della finanza quali Exxon Mobil e JP Morgan, che assieme raggiungono i 658 miliardi. L’oro digitale batte l’oro nero.



Commenta