Condividi

Alleanza Assicurazioni apre le porte ai bimbi dei dipendenti

Al via oggi l’iniziativa “Bimbi in ufficio” per un tour tra le scrivanie e tanti giochi

Alleanza Assicurazioni apre le porte ai bimbi dei dipendenti

Il welfare aziendale è fondamentale per migliorare il benessere dei dipendenti e delle loro famiglie e, in questo contesto, si inserisce l’importanza della conciliazione tra la vita privata e lavorativa.

Anche quest’anno Alleanza Assicurazioni, la Compagnia di Generali Italia dedicata alle famiglie, aderisce alla 23a edizione di “Bimbi in ufficio”: quest’oggi, venerdì 26 maggio, Alleanza, apre le porte della sede milanese di Piazza Fidia ai figli dei dipendenti che potranno così conoscere il luogo di lavoro dei genitori.

Marina Montepilli, direttore risorse umane Alleanza Assicurazioni, ha dichiarato: “Dopo il successo dello scorso anno, con grande entusiasmo Alleanza partecipa all’edizione 2017 di “Bimbi in Ufficio”. L’adesione all’iniziativa nasce dal desiderio delle nostre persone di mostrare ai propri figli il luogo dove trascorrono la maggior parte della giornata e far conoscere in cosa consiste il proprio lavoro. Questa giornata rientra nell’ambito delle numerose iniziative di engagement che Alleanza propone ai propri dipendenti con lo scopo di favorire un elevato livello di coinvolgimento, partecipazione, energia e benessere all’interno della realtà aziendale”.

Per l’occasione Alleanza ha organizzato molte attività per i suoi piccoli ospiti. Dopo una merenda di benvenuto, i bambini saranno impegnati in una visita, che attraverso il gioco, farà loro conoscere gli ambienti e le attività di lavoro dei propri genitori. I bambini potranno poi svagarsi nei diversi corner giochi e cimentarsi nei laboratori tematici suddivisi per fasce di età, con l’obiettivo di realizzare oggetti regalo per mamma e papà nell’ottica della “sostenibilità”. I piccoli potranno infine divertirsi con il truccabimbi ed essere protagonisti di un servizio fotografico.

Commenta