Condividi

Adidas pronta a cedere Reebok: sul tavolo un’offerta da 2,2 miliardi di dollari

Il colosso tedesco sarebbe vicino alla cessione del marchio britannico ad un gruppo di investitori di Hong Kong e Abu Dhabi, per una cifra intorno ai 2,2 miliardi di euro – Sotto l’egida di Adidas, Reebok ha perso una fetta consistente del suo mercato e punta al rilancio – A Francoforte corre il titolo Adidas.

Adidas pronta a cedere Reebok: sul tavolo un’offerta da 2,2 miliardi di dollari

Un pool di investitori di Hong Kong e Abu Dhabi sarebbe pronto a rilevare il marchio Reebok. Per strappare la compagnia britannica ad Adidas, che acquisto Reebok nel 2005 per circa 3,8 miliardi di dollari, sarebbe sul tavolo un’offerta intorno ai 2,2 miliardi di dollari (1,7 miliardi di euro.

Gli investitori, tra cui spicca (secondo quanto riportato dal Wall Street Journal) il fondo Jynwell Capital, sono convinti che l’azienda britannica attiva nella produzione di articoli e accessori sportivi possa registrare performance migliori come marchio indipendente. 



Adidas acquisto Reebok nel 2005 per cercare di mettere pressione a Nike sul mercato statunitense. Il progetto, però, non è mai veramente decollato e, anzi, nel corso degli ultimi anni le quote di mercato delle due case europee negli Usa sono andate sempre in calando, mentre quelle Nike continuavano a crescere. 

Il mercato, in ogni caso, sembra approvare l’ipotesi di una cessione di Rebook da parte di Adidas: il titolo della casa tedesca, infatti, guadagna poco meno del 5% a Francoforte in tarda mattinata.

Commenta