Utili PetroChina in frenata

La prima società petrolifera dell’Asia nel quarto trimestre ha visto calare i profitti del 67% e sta varando una serie di tagli alle spese e di cessioni – Intanto i vertici devono anche fare i conti con le indagini anticorruzione…
Petrolio, il potere dell’Opec traballa

Secondo un rapporto pubblicato da Bloomberg, c’è il rischio che il cartello abbia le ore contate e faccia la stessa fine di altri patti sulle commodities, travolti dalle forze del mercato e dalle innovazioni tecnologiche - Le nuove tecniche, i…
Indici delle commodities sotto accusa

Uno studio rivela che la maggioranza degli operatori ritiene i benchmark poco trasparenti e facilmente manipolabili. Anche la Commissione Europea punta a metodologie più corrette e sicure.
Crollo del petrolio, chi vince e chi perde

La decisione dell’Opec lascia mano libera al mercato e mette in difficoltà i paesi che più dipendono dall’export di greggio, ma anche le società produttrici maggiormente indebitate e quelle con alti costi di gestione. A tirare un sospiro di sollievo,…
Oro, tutte le incognite del referendum in Svizzera

Il “sì” domenica imporrebbe alla Banca Nazionale svizzera di acquistare in 5 anni più di 1600 tonnellate di metallo, ma il parere negativo del presidente Jordan probabilmente farà pendere la bilancia dalla parte del “no”. Dopo di che le quotazioni…
Petrolio ai minimi da quattro anni

A spingere le quotazioni verso il basso è la sensazione che l’Opec domani a Vienna non adotterà misure sufficienti a frenare l’eccesso di offerta che si registra sui mercati internazionali del greggio.
Vendemmia italiana in calo del 14%

Il dato di Assoenologi è legato a doppio filo al clima avverso registrato in estate - La Francia salirà al primo posto tra i produttori europei di vino e la Spagna si piazzerà in terza posizione, alle spalle del nostro…
Ecco Arthur, il primo uragano

Ora è al largo della North Carolina con venti da 80 miglia all'ora - Era dal 2012 che le coste degli Usa non vedevano una formazione meteo pericolosa - Già evacuate alcune zone a rischio.
Clima: 2013 anno più caldo dal 1850

L’Agenzia meteorologica mondiale dell’Onu sostiene che lo scorso anno sia stato il sesto più torrido dal 1850 in poi – L’emissione di gas serra fa ritenere che la tendenza proseguirà anche per le prossime generazioni.
La vendemmia del 2013 sarà più ricca

Le stime Ismea collocano la produzione italiana di vino quest'anno a 44,5 milioni di ettolitri, la stessa cifra prevista dalla Francia - L'incremento medio dovrebbe essere dell'8,4% con punte del 17% in Sicilia.
Dilagano in Germania i furti di pannelli solari

Dilagano in Germania i furti di pannelli solari. Quest'anno, nello stato tedesco del Brandeburgo sono già stati segnalati almeno 14 furti. Le installazioni fotovoltaiche prendono la via dell’Est europeo e diventano irrintracciabili.
Petrolio, le incognite del dopo Chavez

Una fase di instabilità dopo la morte del caudillo venezuelano è molto probabile anche per il settore petrolifero, ma per il momento i mercati internazionali non sono in allarme, grazie anche al fatto che sono sempre ben riforniti.
Sandy ha colpito anche i carburanti

La chiusura di molte raffinerie lungo la Costa Est americana sta influenzando i mercati – Qualche timore riguarda la benzina, che vede calare i consumi per motivi di viabilità, ma vede al tempo stesso diminuire drasticamente le scorte.
L’uragano Sandy blocca le Borse

L’allarme meteo nella costa Est americana ha sconvolto la campagna presidenziale e ha sospeso molte contrattazioni – La chiusura di raffinerie ha provocato il ribasso del greggio Wti e il rincaro di benzina e gasolio – Nei Caraibi si contano…
Gli Usa temono Frankenstorm, la tempesta perfetta

Nei prossimi giorni rischiano di incontrarsi sulla costa Est americana l’uragano tropicale Sandy e una tempesta invernale proveniente da Nord – Potrebbe nascere così il peggior fenomeno meteo mai visto in quell’area negli ultimi cento anni.
Glencore non modifica l’offerta per Xstrata

La società di Ivan Glasenberg lascia il concambio tra i due titoli a 2,8 e l'andamento in Borsa indica che nessuno più crede possibile l'operazione - Sarebbe il matrimonio minerario dell'anno, ma il fondo del Qatar, e altri azionisti Xstrata…