Rehn: serve coordinamento contro svalutazioni competitive

Il commissario Ue: "Salutiamo con favore la dichiarazione congiunta emessa oggi dal G7" sui cambi valutari, che ha "riaffermato l'interesse condiviso dei suoi Stati membri in un sistema finanziario forte e stabile, con tassi ci cambio determinati dal mercato che…
Valute, la settimana si apre nel segno dello yen

La moneta giapponese, che venerdì aveva veleggiato sopra quota 90, è tornata a 85,5 contro il dollaro, in attesa che dalla Bank of Japan arrivi un nuovo allentamento della politica monetaria - La settimana scorsa si era chiusa invece con…
Giappone, yen ancora sotto tiro dopo le elezioni

Con la vittoria del partito liberal-democratico, gli operatori danno ormai per certo un nuovo allentamento della politica monetaria da parte della Bank of Japan, che si riunirà già questa settimana - Alimentano le vendite sullo yen anche i progressi sulle…
Libano: strategie valutarie e investimenti

L'esperienza libanese mostra come un'efficace strategia finanziaria possa contenere i rischi di contagio dalle congiunture internazionali, alimentando credibilità nel mercato nonostante l'instabilità politica della regione mediorientale.
Guerra delle valute, il Brasile trema

In un'intervista al Financial Times il ministro dell'Economia brasiliano Guido Mantega ammonisce: "Gli Usa, l'Europa e il Regno Unito sono molto più protezionisti" - E le misure di stimolo adottate dalle banche centrali stanno danneggiando le esportazioni del Paese e…
Valute, euro ai massimi sul dollaro da maggio

Dopo le misure annunciate ieri sera dalla Federal Reserve, a metà mattina la moneta unica è scambiata a 1,3037 dollari - L'euro si rafforza anche nei confronti della divisa giapponese, a 101,16 yen, mentre rimane stabile sulla sterlina.
Euro quota 1,2157 dollari, ai minimi da due anni

L'Euro, trascinato in basso dalle tensioni su Italia e Spagna e dall'andamento delle borse, scivola a quota 1,2157 dollari, ai livelli minimi da due anni - Male anche il confronto con la valuta giapponese, con il cambio euro-yen che si…
Cina: a sorpresa diminuiscono le riserve valutarie

Per la prima volta in più di 10 anni le riserve valutarie cinesi sono diminuite da trimestre a trimestre: si tratta di una riduzione ‘vera’, che esprime cambiamenti negli afflussi/deflussi di parte corrente o dei movimenti di capitale.