L’Oréal pronta al buyback da Nestlé

La società svizzera è il principale azionista dell'azienda leader nei prodotti di bellezza, assieme alla famiglia Bettercourt - Nel 2014 il gruppo francese riacquisterà la partecipazione del 29,3% - Nestlé era entrata in L'Oréal nel 1974 su richiesta dei fondatori
Nestlè meglio delle attese: utile +9%

Il colosso alimentare svizzero ha chiuso il primo semestre 2012 con vendite organiche in rialzo del 6,6%, superando anche le previsioni del mercato, che pronosticava una crescita del 6,3%.
Nestlè, quale crisi? Utili +8,1%

Fatturato a oltre 83 miliardi - Per il 2012 il gigante elvetico dice di avere "prospettive positive", puntando a una crescita organica del 5-6%.
Nestlé, utili semestrali -13%

Conti negativi per il colosso alimentare svizzero al giro di boa di metà anno - Secondo la multinazionale le difficoltà sono legate principalmente all'apprezzamento del franco - Il Ceo Paul Bulcke: "Condizioni impegnative fino alla fine dell'anno".